Pantagruel in italiano
Pantagruel in english

Pizza & Stube

Le pizze
Con un repertorio di ben 100 tipi di pizze, il Panta ti offre sempre e solo il meglio. Puoi scegliere tra le smisurate pizze pantagrueliche, tra le delicate pizze alla crema, oppure tra le pizze classiche. E novità! Gustati le nuovissime pizze bianche!
Solo al Panta puoi scegliere la pasta per la tua pizza: pasta tradizione, pasta alla soja, la pasta integrale e pasta ai cereali.
Inoltre tutti i nostri impasti sono lavorati con olio extra vergine di oliva, ed hanno oltre 48 ore di lievitazione!!!
Gli impasti
Pasta tradizionale: calibrata nel tempo per garantire l'eccellenza del prodotto, una miscela accurata di farine per sfornare sempre pizze "pantagrueliche".
Pasta alla soia: considerata più leggera e digeribile della pasta tradizionale, contiene oltre alla farina di soia integrale, lecitina di soia, semola di soia, farina di grani maltati e farina di grano tenero 00.
Pasta ai cereali: gustosa e fragrante, piena di antichi sapori, contiene oltre al grano tenero 00, semi di sesamo, soia spezzata, fiocchi d'avena, semi di lino, farine di soia, mais, segale, d'orzo e avena, semi di miglio e farine di cereali maltate, il tutto miscelato in modo che il sapore risulti davvero straordinario.
Pasta integrale: lavorata con farina di grano tenero 00, farina di riso e farina integrale. E' ricca di fibre con un gusto intenso.
Pasta al Korasan (supplemento di euro 2,00): il korasan è un'antichissima varietà di grano duro e il suo valore energetico è superiore a quello degli altri grani comuni, perché ricco di magnesio, zinco e selenio, un potente antiossidante. Si distingue inoltre per una elevata percentuale di vitamina "E", un maggiore tasso di aminoacidi e una quantità superiore di lipidi e acidi grassi. Il suo tasso proteico supera del 40% la media dei frumenti nazionali. Il suo ridotto contenuto di glutine garantisce l'ottima digeribilità di questa pasta.
Stube
Da oggi, il Panta è anche stube!!!! Vi mangereste una T-Rexy di 9 etti? E una svarzella di 7? Un esercito di Wurstel misti Bavaresi da 4 etti? O se preferisci una bella insalatona tutto "stile Pantagruel".
Il Panta, si sa, è per "ingordi cronici": potrete ingozzarvi di patatine e varie stuzzicherie: olive all’ascolana, jalapenos (peperoni ripieni al formaggio), bastoncini di mozzarella, anelli di cipolla, bocconcini di broccolo e formaggio, anelli di patate e basilico, verdure pastellate e grigliate, anelli di totano, crocchette di patate, patate rosolate e gamberi fritti!!!
Il tutto annaffiato con una ricca varietà di birre. E per non scoppiare, al banco potete digerire comodamente con un amaro e un buon caffè!!!
I Panuozzi
Il panuozzo è fatto con l’impasto della pizza, a forma di pezzo di pane formato famiglia (un “mezzopanuozzo” equivale a una pizza), con prosciutto e mozzarella (oppure pancetta e provola), spesso e volentieri con salsiccia, e talvolta con funghi (possibilmente chiodini) o con olio “forte”. Dieci o quindici anni fa lo si guardava con sufficienza poiché (mi dicono) era la cena degli operai (era o’ magnà ré frav’catúr’, il mangiare degli operai edili). Ora invece è considerato (erroneamente, a parer mio) una prelibatezza per la quale si possono fare anche cento chilometri di strada per arrivare a Gragnano, Pimonte, Agerola, Santa Maria la Carità, e nella penisola sorrentina. Il panuozzo si trova solo nelle pizzerie e si mangia come la pizza:con le mani! Le posate servono solo per recuperare funghetti e pezzi di salsiccia lasciati involontariamente nel piatto. Il panuozzo si agguanta facilmente grazie alla sua forma schiacciata.
Ovviamente, una volta agguantato, non ne uscirà vivo...!

 


                                                                                                                                                                
                                                                                         

Click here - fbetting view betfair bonus